19 maggio 2008

Mitico TUTTOSPORT!


Mi sono già pentito di aver parlato bene dell'Inter, infatti hanno già ricominciato con la solfa del "io non rubo il campionato" o del "in serie B non sono mai stato".
Intanto di campionato ne hanno rubato uno, quello del 2006 (come giustamente riportato da Tuttosport", quello dell'anno scorso l'hanno vinto grazie a Guido Rossi che ha penalizzato tutte le avversarie "scordandosi" di punire la "Banda degli Onesti" di Moratti che quest'anno è stata tutt'altro che maltrattata dagli arbitri (speriamo dunque che i piagnoni non si lamentino più).
Ecco qualche mio articolo sulle truffe di Moratti e Co., intanto W TUTTOSPORT e prometto di non parlare mai più bene di Massimo "His Dumbness" Moratti e dell'Inter!
http://gaspatcho.blogspot.com/2007/11/enzo-biagi-su-calciopoli.html

Il mondo cambia, ma gli interisti non cambiano mai!

8 commenti:

quilly ha detto...

Lo so dopo lo scudetto di cartone, e quello senza avversari, che l'Inter abbia vinto anche uno scudetto vero tira il culo a molti.
Certo il fatto che una persona intelligente possa pensare che Guido Rossi (persona la cui onestà non è mai stata messa in discussione) possa aver mandato in serie B la Juve è di un ridicolo unico.
Guido Rossi non era un giudice e non ha giudicato nessuno.
Altro argomento molto ma molto debole è quello che Tronchetti Provera e la Telecom abbiano falsificato le intercettazioni telefoniche.
Ma scusa le intercettazioni telefoniche un tempo non venivano fatte dalla magistratura?
Strano che ora le faccia la Telecom.
Per non parlare della solita storia trita e ritrita del passaporto di Recoba.
Innanzitutto aver fatto giocare Recoba è stato un indubbio vantaggio per gli avversari.
Secondo l'Inter ha subito una multa di due milioni di euro per quel fatto.
Terzo, non vorremo paragonare le nefandezze di Moggi e Giraudo con altre vicende discutibili ma non da codice penale successe alla corte di Moratti!
Voi tifosi della Giuventus dovreste prendervela con chi vi ha affossato (Moggi e Giraudo) creando una dittatura all'interno del sistema calcio e non con fantasmi e poteri occulti.
L'unico potere per niente occulto è stato per decenni dalla vostra parte, le telefonate parlano chiaro, per non parlare della vicenda doping.
Se quest'anno poi non avete vinto nulla non è di certo colpa degli arbitri che hanno indubbiamente favorito l'Inter (non contro di voi dato che Camoranesi ha segnato in fuorigioco di due metri), ma è colpa di Ranieri e Alessio Secco che hanno comprato una serie di giocatori adatti più al gioco delle bocce che al calcio.
Thiago? Almiron? Andrade? Nocerino?
Totale 50 milioni di euro! Avete rispolverato Legrottaglie dalla soffitta, Chiellini che quest'anno se la da a gambe, il solito Delpiero che però ormai è un po'stagionato come Nedved e Trezequet.
Il prossimo anno avete già promesso
Campionato e Champion League.
Ve lo auguro, ma smettetela con il vittimismo, prendetevela con quelli che vi ho detto autentici mafiosi del calcio che hanno rovinato questo sport negli ultimi quindici anni.
"Ho tifato Juve per tutta la vita, mi sono concesso quindici anni di pausa ai tempi della gestione Moggi, ora ritorno a tifare Juve..." chi l'ha detto?
Uno che certe cose le sa Marco Travaglio!

Gaspa ha detto...

>Guido Rossi non era un giudice e non >ha giudicato nessuno.

LOL, non ti pare strano che si metta a capo della Federazione un ex consigliere di amministrazione dell'Inter, il quale decide di assegnare uno scudetto alla terza classificata (guarda caso proprio l'Inter) e con la motivazione della "gestione etica" proprio nell'anno in cui un VERO TRIBUNALE ha condannato in via penale Oriali e Recoba per RICETTAZIONE e FALSO?
Su dai.

>Altro argomento molto ma molto >debole è quello che Tronchetti >Provera e la Telecom abbiano >falsificato le intercettazioni >telefoniche.
Nessuno ha detto che Tronchetti abbia falsificato le intercettazioni, ma solo che intercettare i tuoi concorrenti diretti dovrebbe essere un reato penale (spionaggio industriale).
Poi quello che faceva la banda di Tavaroli lo sappiamo tutti, tanto che si intercettavano arbitri, calciatori, avversari e via discorrendo. Tutto questo è molto etico e nonostante tutto non siete riusciti a dimostrare NESSUN ILLECITO SPORTIVO (ex art.1) dei dirigenti juventini.

>Ma scusa le intercettazioni >telefoniche un tempo non venivano >fatte dalla magistratura?
LOL, le intercettazioni le fa la TELECOM,di Tronchetti Provera, qualche volta su mandato della magistratura, qualche volta di propria iniziativa (non è una cosa proprio legalissima)!

>Per non parlare della solita >storia trita e ritrita del >passaporto di Recoba.
Si, infatti comprare documenti rubati (RICETTAZIONE) e falsificare documenti (FALSO) non sono cose gravi. Infatti i giudici hanno condannato ORIALI e RECOBA a 6 mesi di CARCERE (poi se la sono cavata con la condizionale).
Inoltre i FUTILI MOTIVI nel codice italiano sono una AGGRAVANTE e non una ATTENUANTE.
Insomma avete imbrogliato, avete commesso reati penali e per di più lo avete fatto per tesserare un giocatore scarso come Recoba. COMPLIMENTI.

>Terzo, non vorremo paragonare le >nefandezze di Moggi e Giraudo con >altre vicende discutibili ma non >da codice penale successe alla >corte di Moratti!
Le uniche nefandezze da CODICE PENALE le ha commesse l'INTER.
La Juventus NON E' MAI STATA CONDANNATA PENALMENTE.
Già, è un vero scandalo che per questi reati l'Inter sia stata condannata solo per RESPONSABILITA' OGGETTIVA e costretta a risarcire solo delle briciole.
Alla BENETTON TREVISO, per molto meno, hanno tolto 12 punti e gli hanno impedito di raggiungere i play-offs.
All'Inter invece hanno dato il massimo della pena: lo SCUDETTO.
SCUSA SE MI VIENE DA RIDERE!

>ma smettetela con il vittimismo.
Scusa ma avete fatto le vittime per 20 anni dimostrando grande anti-sportività e non riconoscendo mai i meriti di chi vi arrivava davanti e ora lo pretendete dagli altri?
LOL, De Rossi ha già detto che avete rubato, magari ha imparato la vostra lezione!

Io sono tifoso della Juventus, ma non sono un rosicone come voi interisti.
Se ritenessi che tutto è già concordato prima dell'inizio, rinuncerei a seguire il calcio, invece di rodermi il fegato come avete fatto voi negli ultimi 20 anni, cercando sempre una scusa per le vostre sconfitte.

Quest'anno avete vinto? Bravi.
Per me avete meritato di vincere ed alla fine di 34 partite gli episodi non contano un cazzo.
A San Siro abbiamo giocato meglio di voi e potevamo farvene 5, ma voi vi attaccate sempre a qualche decisione arbitrale, anche in una annata in cui non potete certo lamentarvi.

Sarete pure dei grandi tifosi, ma non siete certo dei grandi sportivi!

Gaspa ha detto...

Ripropongo le parole di Enzo Biagi su Calciopoli:

"Una sentenza pazzesca, e non perché il calcio sia un ambiente pulito. Una sentenza pazzesca perché costruita sul nulla, su intercettazioni difficilmente interpretabili e non proponibili in un procedimento degno di tal nome.Una sentenza pazzesca perché punisce chi era colpevole solo di vivere in un certo ambiente, il tutto condito da un processo che era una riedizione della Santa Inquisizione in chiave moderna. E mi chiedo: cui prodest? A chi giova il tutto? Perché tutto è uscito fuori in un determinato momento? Proprio quando, tra Laziogate di Storace, la lista nera di Telecom, poi Calciopoli, poi l’ex Re d’Italia ed ora, ultimo ma non ultimo, la compagnia telefonica Vodafone che ha denunciato Telecom per aver messo sotto controllo i suoi clienti. Vuoi vedere che per coprire uno scandalo di dimensioni ciclopiche hanno individuato in Luciano Moggi il cattivo da dare in pasto al popolino?".

quilly ha detto...

Sia ben chiaro Gaspa, sul calcio dissentiamo su quasi tutto (certe tue ricostruzioni le trovo farneticanti, ma posso capire che uno che ha dedicato la vita a tifare Juve quando vede sbriciolarsi il suo castello si veda perso e ricorra alle invenzioni) mentre in politica concordiamo su quasi tutto e se ti devo dire la verità preferisco essere concorde sulla politica che sul calcio che ormai è un buisness che di etico e sportivo ha ben poco....

Gaspa ha detto...

Castello, ricostruzioni farneticanti (mi spieghi quali)?
Lascia perdere va, se vuoi ti posto tutti i links agli articoli ed alle sentenze su cui baso le mie affermazioni.
Nel vostro caso potete citare solo la Gazzetta e le chiacchiere da bar e quando uno ha passato la vita a rodersi il fegato, cercando di spiegare con le congiure le proprie sconfitte, non riesce proprio a ragionare sui fatti.

Ah, anche Enzo Biagi era uno juventino farneticante?

Comunque hai ragione, parliamo d'altro perché tanto siete convinti di essere il bene e dunque non vi arrendete neanche davanti alla realtà.

In definitiva fino a quando in Italia non si svilupperà una mentalità sportiva secondo cui chi perde ammette la superiorità di chi vince, la mentalità piagnona e complottista la farà sempre da padrona, sia che vinca la Juve sia che vinca l'Inter.

Gaspa ha detto...

P.S. un ultima considerazione poi chiudo il discorso:

io ho sempre pensato che il mondo del calcio sia lo specchio fedele della società italiana in cui la prepotenza, la furbizia, l'arroganza, il cercare sempre di aggirare le regole siano all'ordine del giorno.

E questo vale per tutte le società, compresa l'Inter, come penso di aver dimostrato non solo con il caso Recoba.

Ma potremmo anche parlare della Roma, della Lazio, della Fiorentina (l'unica squadra ad aver commesso un illecito sportivo ex art.1 del codice di giustizia sportiva al processo di calciopoli) e di molte altre.

Però penso che in campo vanno i giocatori ed a VINCERE è SEMPRE il PIU' FORTE!

Se dovesse cadere questa certezza smetterei di seguire il calcio, dato che ho molti altri sport che mi interessano, invece di rodermi il fegato a cercare complotti.

quilly ha detto...

Un conto è cercare complotti.....un conto è trovarli........
Per anni ho affermato che la Juve era la squadra in assoluto più forte e che non credevo assolutamente alle teorie che dicevano che Moggi e Giraudo aggiustavano le partite.
Poi nel 2006 mi pare vidi assieme ad un amico juventino un Siena-Juventus in cui il Siena succursale della Juve e ottima squadra perse 3-0 con la Juve nel corso del primo tempo senza praticamente giocare, vidi la partita con un amico juventino Massimo, juventino non fanatico.
Affermai che il Siena era proprio una squadra remissiva e lui mi disse "Ma come non ti stai rendendo conto che hanno regalato la partita, questi sono daccordo" gli dissi "Se la pensi così non dovresti guardare più nessuna partita".....due domeniche dopo andò a Siena l'Inter e vincemmo con un goal di Materazzi ma il Siena vendette cara la pelle. Una squadra opposta a quella di due domeniche prima che mordeva su ogni pallone.
A fine mese uscirono le intercettazioni e mi cadde il mondo addosso.
Ho sempre creduto nell'onestà del calcio e invece dal 94 in poi, pur avendo le squadre più forti, Milan e Juve avevano messo le mani sul calcio.
La nobile arte di arrampicarsi sugli specchi vi appartiene.
Volevo solo sottolineare che per tutto mi posso rodere il fegato ma non perchè la juve vince lo scudetto, mi fa rodere molto di più
il deputato che si becca trentamila euro al mese.........
Comunque stai tranquillo Trezeguet ha detto che il prossimo anno vincete scudetto e champions......

Gaspa ha detto...

http://www.paoloziliani.it/news.asp?id=262&sezione=1