14 marzo 2007

America's Army


E' indubbio che gli americani siano anni luce avanti a noi per quel che riguarda il marketing.

E' altrettanto vero e forse un pò inquietante che usino i sistemi del marketing anche per reclutare soldati per l'esercito.

Ma facciamo un passo indietro, in America non c'è la leva obbligatoria e per riempire le fila dell'esercito si ricorre soprattutto a due determinati segmenti della società: i teenagers meno brillanti per QI, quelli più poveri, quelli più ideologizzati e gli immigrati clandestini che cercano di ottenere la cittadinanza svolgendo il servizio militare

Per questo scopo l'esercito usa dei soldati professionisti che fanno reclutamento direttamente nelle scuole, ci sono i centri di reclutamento locali sparsi per tutte le città e ci sono metodi meno diretti ma forse anche più efficaci.

Ebbene, girando nella rete, mi sono imbattuto in un gioco chiamato America's Army, il gioco ufficiale dell'esercito americano.

E' essenzialmente uno sparatutto tattico in prima persona, giocabile solamente in rete, molto realistico (se ti sparano muori), con una bella grafica, con il training per accedere ai vari livelli delle forze speciali (che dovrebbe simulare i veri corsi) e soprattutto GRATIS.

Basta infatti scaricarsi un file da 2.5 GigaBytes per poter installare questo gioco sul proprio PC e poter accedere ad una vasta comunità di giocatori sparsa in tutto il mondo.

Che c'è di meglio di un videogioco, gratis, molto bello e fortemente realistico per influenzare le menti dei teen-agers e convincerli ad entrare nell'esercito? Nulla!

Bastano infatti 10 minuti per diventare paracadutista, un quarto d'ora per essere esperto nel maneggiamento di tutte le armi in dotazione alla USAA e una settimana di gioco per diventare una formidabile macchina da guerra.

Il passo che porta dallo schermo del PC alla real life non è poi così lungo!

3 commenti:

Andrea ha detto...

A mio avviso, una trovata geniale. Prima o poi lo proverò, comincio a stancarmi di Enemy Territory (sparatutto on-line gratuito, realizzato da iD Software e distribuito da Activision, ma per scopi commerciali).

Peccato che, ufficialmente, non sia più disponibile la versione per Linux, anche se da qualche parte si trova ancora.

Gaspa ha detto...

Guarda, io lo trovo veramente ben fatto (infatti per una settimana non ho scritto neanche un post per giocare).

Ci sono alcune mappe molto belle e giocare con Teamspeak rende il tutto molto verosimile.

Peccato che io sia ancora un super niubbo...
^_________*

inside view ha detto...

Guarda, che basti una settimana per diventare una macchina da guerra forse lo pensi tu.

E' un gioco vecchissimo, c' è gente che lo gioca dal 2003. Appena entri in un server ti troverai a che fare con gente che lo gioca da anni, che conosce tutte le lamerate che tu invece non sai.
Io gioco da sei mesi assiduamente, sono membro di uno dei più forti clan italiani, e ti assicuro che prendi botte a mostro, se incontri il progamer di turno!!!